Trovato con uno sfollagente in metallo, denunciato 26enne agrigentino

Alla guida di un'automobile con uno sfollagente in metallo nascosto sotto il sedile. Lo hanno scoperto i poliziotti del Commissariato di Pubblica sicurezza di Palma di Montechiaro, impegnati in un maxi controllo del territorio, effettuato nelle zone centrali e balneari della cittadina agrigentina. Protagonista della vicenda F.V., un ventiseienne, nato a ...Continua

Agrigento, auto sulla spiaggia: multata e sequestrata

Parcheggio selvaggio sulla sabbia a ridosso del mare. E' successo, ieri, al Kaos, tra Agrigento e a Porto Empedocle. I poliziotti del Commissariato "Frontiera", nel corso di un giro di perlustrazione, si sono accorti della presenza di una vettura sulla spiaggia. A quel punto gli agenti hanno deciso di intervenire. Hanno ...Continua

Vino, degustazioni e talk show ad Agrigento

Promozione del vino come chiave per una nuova offerta turistica e culturale. Questo l'obiettivo della Strada del Vino e dei Sapori della Valle dei Templi, che mira a valorizzare l'area, che rappresenta uno dei settori più imponenti della Sicilia, traino dell'intero comparto enologico e olivicolo dell'Isola. Qui il Nero d'Avola ...Continua

Agrigento 2020, pubblicato il format per proposte e idee

È stato pubblicato sul sito del Comune di Agrigento, del Parco Archeologico e del Distretto Turistico Valle dei Templi, il format di Agrigento 2020 - 2600 Anni di Storia per l'acquisizione delle manifestazioni di interesse alla progettazione partecipata delle celebrazioni del prossimo anno. La scadenza per l'invio di proposte e ...Continua

Furti di cavi in rame. Canicattinese condannato e arrestato

commissariato canicattì

Il Tribunale di Sorveglianza, attesi anche i precedenti penali, ha rigettato l'istanza di affidamento in prova al servizio sociale, ed ha disposto la detenzione domiciliare, con diverse prescrizioni, a carico di un pensionato canicattinese, Antonino Putano, 74 anni. Il provvedimento è stato notificato all'interessato dai poliziotti del Commissariato di Canicattì. L'uomo ...Continua

Omicidio Contrino, chiesto rinvio a giudizio di favarese

Il pubblico ministero Chiara Bisso ha chiesto il rinvio a giudizio di Vincenzo Galiano, il pensionato 80enne di Favara, reo confesso dell’omicidio del 73enne e suo compaesano, Baldassarre Contrino. La Procura della Repubblica di Agrigento lo accusa di omicidio volontario aggravato dai futili motivi, e di porto in luogo pubblico ...Continua