Sequestrati 100 chili di marijuana, in manette due fratelli

Con l'accusa di spaccio di sostanza stupefacente, due fratelli, Carmelo e Vincenzo Matà, di 44 e 40 anni, sono stati arrestati da agenti delle Volanti della Questura di Catania. Durante una perquisizione in un garage di loro proprietà, all'interno di grossi borsoni neri impermeabili, la polizia ha trovato e sequestrato ...Continua

Vescovo: “Salvini non può dirsi cristiano”

"Non possiamo più stare zitti di fronte alle sparate di un ministro sempre più arrogante". Così il vescovo di Mazara del Vallo, Domenico Mogavero, dopo che Salvini ha esibito il rosario a un comizio. "Non possiamo più permettere che ci si appropri dei segni sacri della nostra fede per smerciare ...Continua

Trattativa Stato-mafia, il pentito Bisconti parla di Mannino

"L'ex ministro Mannino era affiliato alla famiglia mafiosa di Agrigento". Così il neo pentito Filippo Bisconti nei suoi racconti agli inquirenti. E la Procura generale ha chiesto alla Corte d'Assise d'Appello di Palermo di produrre, nello stralcio del processo sulla cosiddetta trattativa Stato-mafia, che vede imputato l'ex ministro Calogero Mannino, ...Continua

Ponte Morandi, progetto esecutivo dei lavori approvato dal Genio Civile

Il Genio Civile di Agrigento ha approvato il progetto esecutivo per il consolidamento dei piloni del primo tratto del ponte "Morandi", rilasciando l’autorizzazione “sismica” all’Anas, che potrà così avviare immediatamente i lavori, che riguardano il tratto del ponte denominato “Akragas II”. Al momento, i lavori riguarderanno il consolidamento dei piloni ...Continua

Agrigento, pensionato travolge scooter. Gravemente ferito 17enne

Un 17enne di Agrigento ha riportato diversi traumi in un incidente stradale. E' stato ricoverato in ospedale. E' successo ieri notte, tra le vie Simone da Lentini e Stromboli, nel quartiere di Monserrato. Il giovane, in sella ad uno scooter, mentre stava percorrendo un'arteria centrale della frazione agrigentina, improvvisamente, è ...Continua

Inchiesta nave “Sea Watch”, la Procura di Agrigento indaga il comandante

La Procura della Repubblica di Agrigento ha iscritto nel registro degli indagati, con l'accusa di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, il comandante della nave "Sea Watch", Arturo Centore. Il provvedimento è stato notificato dal personale della Guardia di finanza, insieme alla notifica del sequestro probatorio. Centore, che ha nominato come difensori gli ...Continua