Tu sei qui
Home > Politica > Indagata per falso deputato M5S. Inchiesta della Procura agrigentina

Indagata per falso deputato M5S. Inchiesta della Procura agrigentina

Il deputato Piera Aiello, 51 anni, testimone di giustizia, eletta alla Camera nella fila del Movimento 5 Stelle, è indagata per falso in atto pubblico dalla Procura di Sciacca. L’indagine è legata alla sua candidatura: all’Ufficio anagrafe del Comune di Partanna, dove la parlamentare è nata, il nome Piera Aiello, non esiste più, non è certificabile, proprio per la sua condizione di testimone di giustizia.

Secondo i pubblici ministeri la deputata, per candidarsi in Parlamento, con questo nome “congelato”, ha compiuto delle forzature. Piera Aiello, che è cognata di Rita Atria, la giovane testimone di giustizia che si tolse la vita dopo l’uccisione del giudice Paolo Borsellino, è già stata sentita dalla Procura: “Posso dimostrare, con documenti alla mano – ha affermato – che ero candidabile”.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su