Tu sei qui
Home > Politica > Elezioni comunali, affluenza: nei 5 comuni agrigentini ha votato il 44,44 per cento

Elezioni comunali, affluenza: nei 5 comuni agrigentini ha votato il 44,44 per cento

In Sicilia dopo la chiusura dei seggi nei 34 comuni chiamati al voto per rinnovare sindaci e consigli si registra un forte calo di affluenza: ha votato il 56,86% (248.243) dei 436.567 elettori. A Caltanissetta, unico capoluogo al voto, è andato alle urne il 56,70% degli elettori, l’8,16% in meno rispetto alle precedenti comunali.

Nei 5 comuni dell’Agrigentino l’affluenza è stata del 44,44  per cento.

Ad Alessandria della Rocca hanno votato 1.786 su 4.283 elettori, con una percentuale del 41,70 (le scorse elezioni aveva votato il 33,44%);
A Caltabellotta hanno votato 2.384 su 3.824 elettori, ossia il 62,34 per cento (cinque anni fa aveva votato il 65,55%);
A Naro l’affluenza è stata del 41,56 per cento contro 48,18% della passata tornata elettorale;
A Racalmuto hanno votato in 4.974 su 10.693 per un’affluenza del 46,52% (cinque anni fa aveva votato il 51,29%); A Santa Elisabetta sono stati 1.614 gli elettori a recarsi alle urne, quasi il 35 per cento.

A Castelvetrano, comune sciolto per mafia, il calo dei votanti è pesante: ha votato il 55,28% degli elettori, il 20% in meno delle precedenti comunali. A Gela (Caltanissetta) ha votato il 58,40% degli elettori, il 10,20% in meno. Ad Aci Castello (Catania) ha votato il 58,41% dei chiamati alle urne, il 13,32% in meno. A Roccamena (Palermo) ha votato il 40,18% degli elettori, il 17,32% in meno. A Monreale (Palermo) il calo dei votanti è del 9,42% e a Mazara del Vallo (Trapani) del 7,72%.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su