Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Rigettata cattura di mafioso favarese

Rigettata cattura di mafioso favarese

Era stato arrestato nel novembre scorso dopo essere stato ripreso dalle telecamere, mentre incendiava gli arredi esterni del ristorante “Maccicuni”, nella centralissima piazza Cavour, a Favara. Per il responsabile, il favarese Ignazio Sicilia, 43 anni, la Procura della Repubblica di Agrigento, chiedeva l’arresto.

Adesso è arrivato il no definitivo dalla Cassazione alla custodia cautelare in carcere. Rigettato il ricorso del pubblico ministero Antonella Pandolfi, che chiedeva la nuova cattura. Il provvedimento cautelare a carico di Sicilia, non era stato convalidato dal giudice monocratico del Tribunale di Agrigento, Alessandro Quattrocchi.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su