Tu sei qui
Home > Politica > Politica comunale > Ravanusa, la denuncia di “Valore Comune”: D’Angelo spende ed il comune va verso il dissesto.

Ravanusa, la denuncia di “Valore Comune”: D’Angelo spende ed il comune va verso il dissesto.

Dopo il prestito di oltre 800.000 Euro contratto dall’Amministrazione D’Angelo per la ristrutturazione dello Stadio Comunale (che i cittadini pagheranno per i prossimi 20 anni); seguito dal prestito di oltre 700.000 Euro per l’acquisto dei mezzi della Società R.A.R per la raccolta dei rifiuti (anche questo a carico dei cittadini per 20 anni).
Con proposta del 22/02/2019 a firma del Responsabile degli affari finanziari del Comune è stata formalizzata al Consiglio Comunale l’autorizzazione a richiedere un ulteriore prestito alla Cassa Depositi e Prestiti per il valore di 1.441.145,27 Euro; perché il Comune non ha in cassa le somme necessarie per pagare debiti verso i fornitori scaduti di pari importo.
Tutto ciò rappresenta un segnale preoccupante sulla tenuta degli equilibri economico-finanziari del Comune. I Consiglieri del movimento Ravanusa valore comune hanno espresso voto contrario alla proposta di delibera, che è stata approvata solo dai consiglieri comunali di maggioranza.
Inoltre i consiglieri di Ravanusa valore comune hanno chiesto un elenco dettagliato dei debiti, di cui circa 500.000 Euro provengono dal mancato pagamento di Gas e Luce e circa 300.000 Euro da parcelle di tecnici di cui non si conosce il nome.
Sulla opportunità della delibera sono state avanzate diverse perplessità che tuttora sono al vaglio di approfondimenti tecnici. Una situazione finanziaria allarmante che potrebbe precipitare anche alla luce del fatto che presso la Banca Monte dei Paschi risulta un debito (Anticipazione di Tesoreria) di circa 3.000.000 Euro; tale importo negli ultimi anni, è sempre cresciuto determinando il pagamento a carico dei cittadini di circa 150.000 Euro di interessi passivi ogni anno.
A nostro avviso, la gestione finanziaria condotta dall’Amministrazione negli ultimi anni, sta creando nelle casse comunali, una voragine che desta preoccupazioni non di poco conto. Considerato l’attuale contesto socio-economico del territorio, un’Amministrazione responsabile che opera diligentemente va alla ricerca di soluzioni rivolte a risollevare le casse comunali, soprattutto non caricando ulteriori debiti sempre e solo sulle spalle dei cittadini.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su