Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, ritrovato ordigno bellico in contrada Sanfilippo. Divieti e disagi in zona

Canicattì, ritrovato ordigno bellico in contrada Sanfilippo. Divieti e disagi in zona

Il sindaco Ettore Di Ventura informa che, a seguito del rinvenimento di un residuato bellico inesploso, rinvenuto in un terreno privato sito in C.da Sanfilippo (agro di Canicattì), sono stati predisposti, sotto la regia della Prefettura di Agrigento, Ufficio Territoriale del Governo Area V – Protezione Civile, Difesa Civile e Coordinamento del Soccorso Pubblico, e di concerto con la Questura di Agrigento, le Forze dell’Ordine, il Genio Guastatori, i Vigili del Fuoco, la Croce Rossa Italiana, il sindaco del Comune di Caltanissetta, l’ENAC, Direzione Aeroportuale di Palermo, una serie di interventi necessari alle operazioni di brillamento.
Le operazioni di bonifica avverranno sabato 13 aprile a partire dalle 8:00-8:30 per concludersi tra le 12:30 e le 13:00. Sono state emesse, pertanto, le ordinanze sindacali n°. 62 e 63/2019 con le quali vengono disposti specifici divieti.
Con le suddette ordinanze sindacale, al fine di consentire sia il transito del traino militare che il successivo brillamento in C.da Grottarossa, debitamente individuata, viene ordinato, per venerdì 12 aprile, dalle 8:00 e fino alla cessazione delle attività e per sabato 13 aprile c.a. dalle ore 0:00 e fino a cessate necessità, il divieto di circolazione veicolare di ogni genere, persone e animali nel tratto di strada comunale compreso tra la strada vicinale S.Filippo e la SS 190 delle Solfare, in un raggio di m.300 dal luogo di ritrovamento dell’ordigno bellico.
Il mezzo militare condurrà la bomba d’aereo di 500 libbre risalente alla 2° guerra mondiale sul luogo del brillamento percorrendo il seguente tragitto: strada vicinale San Filippo, SS 190, SS 123 variante Canicattì-Licata, prosecuzione SS122 sino ad arrivare al bivio Ponte Fazio, per poi immettersi sulla SP 125, in territorio di Caltanissetta, fino alla destinazione individuata.
Durante il trasporto dell’ordigno tutte le strade vicinali, provinciali e di qualsiasi altra natura che si innestano sul suddetto percorso saranno chiuse. Sabato, dalle 8:30, inoltre, sarà interdetto il volo aereo (NOTAM) per piedi 3280 s.l.s. nelle zone interessate dalle operazioni di bonifica.
Il sindaco intima di rispettare la segnaletica che sarà apposta nelle zone interessate e di seguire le direttive delle Forze dell’Ordine presenti sul posto.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su