Perseguitano anziani coniugi, chiesto processo per coppia agrigentina

La Procura della Repubblica di Agrigento ha chiesto il rinvio a giudizio per Roberto Picone, quarantacinquenne, e la moglie Margaret Caruana, trentasettenne, entrambi di Racalmuto, accusati di atti persecutori nei confronti dei genitori di Picone. Le due vittime sarebbero stati intimiditi, pedinati, e minacciati per questioni legati all'eredità. Picone e ...Continua

Era accusato di falsità ideologica, assolto tecnico comunale agrigentino

Il giudice monocratico del Tribunale di Sciacca, Antonino Cucinella, ha assolto Michele Milici, funzionario dell’Utc del Comune di Santa Margherita Belice, che doveva rispondere di falsità ideologica. Il pubblico ministero Roberta Griffo, al termine della sua requisitoria, aveva chiesto la condanna ad 1 anno di reclusione. L'imputato era accusato di aver attestato ...Continua

Blitz antidroga a Palma di Montechiaro, arrestato bracciante agricolo

Sarebbe stato un buon raccolto “fai da te”, quello che i Carabinieri della Stazione di Palma di Montechiaro, hanno scoperto nelle ultime ore. Infatti, nel corso di un servizio investigativo, i militari sono giunti a scoprire una mini serra artigianale all’interno di un’abitazione, grazie alle informazioni raccolte sul territorio. I ...Continua

Racalmuto, recuperati due quintali di cavi in rame

I carabinieri della Compagnia di Canicattì, hanno rinvenuto e recuperato circa 2 quintali di cavi telefonici ed elettrici in rame, quasi sicuramente, provento dei furti, avvenuti nei giorni scorsi, in questa parte di territorio agrigentino. La scoperta nelle campagne tra Racalmuto e Grotte. I responsabili, verosimilmente, sono fuggiti prima dell'arrivo dei ...Continua

Incendio e ricettazione, due agrigentini a processo

Il Gup del Tribunale di Agrigento, Francesco Provenzano, in accoglimento alla richiesta della Procura della Repubblica, ha disposto il rinvio a giudizio di Salvatore Camilleri, 21 anni, e Jonathan Paino, 27 anni, entrambi di Agrigento, accusati di incendio e ricettazione. Camilleri e Paino, difesi dagli avvocati Serena Gramaglia e Vincenzo Vitello, ...Continua

Verbali Tuzzolino. Condannata pubblico ministero della Dna

Complessivi 40 giorni di reclusione, pena sospesa, è la condanna inflitta a Maria Teresa Principato, ex procuratore aggiunto di Palermo e ora alla Direzione nazionale antimafia, imputata a Caltanissetta, per rivelazione di segreto d'ufficio. Un altro procedimento riguarda l'ex procuratore di Trapani, ora procuratore generale a Firenze, Marcello Viola, che ...Continua

Massoneria, Riesame annulla ordinanza

Il Tribunale del Riesame di Palermo ha annullato l'ordinanza di custodia cautelare emessa il 21 marzo scorso dal Gip di Trapani a carico di 27 persone, tra cui l'ex presidente dell'Ars Francesco Cascio, accusati a vario titolo di aver fatto parte di una loggia massonica segreta di Castelvetrano, che avrebbe ...Continua