Tu sei qui
Home > Politica > Politica comunale > Ravanusa: la città vista dall’opposizione. “Con l’amministrazione D’Angelo si va indietro”

Ravanusa: la città vista dall’opposizione. “Con l’amministrazione D’Angelo si va indietro”

Giorno 14 Marzo 2019 presso la Stanza del Presidente del Consiglio si è svolta la  Commissione Affari Sociali con all’ordine del giorno Regolamento Asilo Nido e Premio di Laurea Ravanusa Città del Monte Saraceno. Premesso che Assessore e Dirigenti convocati a partecipare non si sono presentati impedendo quindi i normali lavori della Commissione, come spesso accade. Lavori necessari a rendere operativi ed applicabili il nuovo Regolamento Comunale sull’Asilo Nido, votato da oltre 4 mesi ma ancora fermo fra le beghe dell’Amministrazione, Regolamento su cui abbiamo lavorato per anni affinché si potesse dare un impulso ad un Asilo che per svariati motivi mostra non poche criticità. La loro assenza ha ostacolato l’iter necessario alla formazione del Comitato di Gestione, ad oggi inesistente da più di un decennio, ed utilissimo strumento di confronto tra Amministrazione e famiglie in quanto costituito da 2 genitori, da 3 consiglieri comunali, da una rappresentanza sindacale e 2 dipendenti. Altro Regolamento fermo da oltre un anno e mezzo a causa del totale immobilismo dell’Amministrazione D’Angelo è quello del “Premio di Laurea Ravanusa Città del Monte Saraceno” che votato all’unanimità nella scorsa legislatura su proposta dell’Opposizione nella persona del Consigliere Di Caro ad oggi non è stato mai attuato, perdendo un’ottima occasione per premiare i giovani laureati della nostra comunità che si sono distinti per l’impegno e l’operosita’ nell’approfondimento degli aspetti culturali storici e sociologici riferiti al presente ed al passato di Ravanusa. Con l’occasione abbiamo evidenziato come un altro Regolamento “Consulta Comunale dei Disabili” approvato dal Consiglio Comunale il 20/06/17 quindi da quasi 2 anni, risulta bloccato e mai applicato. Tutto ciò più volte è stato segnalato all’Amministrazione sia in Commissione che in Consiglio Comunale ma non abbiamo mai avuto riscontro, impedendo quindi di dare alla nostra comunità un organo di riferimento per le persone disabili e per le loro famiglie nei rapporti con l’amministrazione a garanzia di una rete di servizi volti al superamento delle barriere ed integrazione sociale. È chiaro a tutti che l’operato dell’Amministrazione e dei sui burocrati è volta all’immobilismo ed alla sopraffazione di atti votati democraticamente dal Consiglio Comunale che esprime la volontà dei nostri concittadini. Noi non ci fermeremo continueremo imperterriti affinché si diano risposte alla nostra comunità!
I Consiglieri Comunali del gruppo Ravanusa Valore Comune

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su