Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > La nave “Mare Jonio” con 49 migranti a bordo a ridosso di Lampedusa

La nave “Mare Jonio” con 49 migranti a bordo a ridosso di Lampedusa

La “Mare Jonio”, la nave italiana del progetto Mediterranea, che ieri ha salvato 49 migranti a largo della Libia, è a ridosso di Lampedusa. I militari della Guardia di finanza sono saliti a bordo per acquisire documentazione. L’ispezione è conclusa con un verbale in cui è scritto che “non c’è nulla da segnalare se non che le persone a bordo sono provate”.

Il sindaco di Lampedusa Totò Martello insiste nel dire che i porti non sono chiusi e i 49 migranti sono i benvenuti. E l’ex sindaco Giusi Nicolini aggiunge: “La circolare Salvini è un’oscenità giuridica”. Mentre il ministro Matteo Salvini rilanci: “La nave non entra in porto. Questo non è un salvataggio ma favoreggiamento dell’immigrazione clandestina”.

Dalla Mare Jonio a metà mattinata viene ottenuta  l’evacuazione di un migrante ventiquattrenne del Gambia che ha una sospetta polmonite.

La Procura della Repubblica di Agrigento, con in testa il procuratore capo Luigi Patronaggio, e l’aggiunto Salvatore Vella, sta seguendo, in costante contatto telefonico con la Capitaneria di porto e la Guardia di Finanza, l’evolversi della situazione.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su