Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > “Simulò dissociazione dal fidanzato pentito”, indagato avvocato favarese

“Simulò dissociazione dal fidanzato pentito”, indagato avvocato favarese

I poliziotti della Squadra Mobile di Agrigento, e il procuratore aggiunto, Salvatore Vella, hanno perquisito l’abitazione e lo studio legale dell’avvocato favarese Salvatore Cusumano, indagato per favoreggiamento. Secondo l’accusa avrebbe simulato la dissociazione di Angela Russotto, l’ex fidanzata del trentaduenne favarese Mario Rizzo, che aveva avviato nei mesi scorsi, una collaborazione con la Procura di Agrigento e la Dda di Palermo.
Angela e sorella di Gerlando Russotto, arrestato e finito in carcere per il tentato omicidio di un empedoclino, in Belgio. Poco dopo il pentimento di Rizzo, prese la distanza dal compagno, rendendo pubblica tale circostanza.
La Procura ipotizza che quella lettera, consegnata ai giornali, sarebbe una montatura e, in particolare, che la donna, sorella di Russotto, si sia dissociata dal fidanzato solo perchè l’avvocato Cusumano l’avrebbe costretta a firmare la lettera di suo pugno.
“Non avendo nulla da temere – ha detto Cusumano – mi sono attivato tramite il mio legale Salvatore Pennica, ed ho chiesto di essere ascoltato, mettendo a disposizione il computer e il telefonino”.
Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su