Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Piano d’azione dell’energia sostenibile e il clima, Canicattì chiede concessione contributo

Piano d’azione dell’energia sostenibile e il clima, Canicattì chiede concessione contributo

Il sindaco  di Canicattì Ettore Di Ventura e l’assessore allo Sviluppo Territoriale, Rosa Maria Corbo, informano che è stata inoltrata all’Assessorato regionale Energia e Servizi di Pubblica Utilità – Dipartimento regionale dell’energia, una richiesta di concessione del contributo previsto dal Programma di ripartizione di risorse ai Comuni della Sicilia per la redazione del Piano di Azione per l’energia Sostenibile e il Clima (Paesc).

Coi contributi previsti dal progetto “Promuovere la sostenibilità energetico-ambientale nei comuni siciliani attraverso il Patto dei Sindaci” potrà essere nominato un Energy Manager per il rafforzamento delle competenze energetiche all’interno dell’Amministrazione Comunale e per coordinare le azioni progettuali dirette e indirette finalizzate alla riduzione a livello locale, entro il 2030, delle emissioni in atmosfera di gas climalteranti (CO2) in misura superiore al 40% rispetto all’anno di base.

“Abbiamo predisposto tutto l’iter necessario – commenta il sindaco Di Ventura – e attendiamo le successive valutazioni da parte della Regione che dovrà verificare l’ammissibilità della domanda e l’eventuale assegnazione del contributo entro trenta giorni dalla data di ricevimento della domanda”.

“Rimaniamo in attesa di conoscere l’esito della valutazione del nostro progetto – dichiara l’assessore Corbo – attraverso il quale intendiamo raggiungere importanti obiettivi utili a promuovere l’uso razionale dell’energia come il rafforzamento delle competenze energetiche all’interno dell’Amministrazione Comunale e la programmazione e realizzazione di iniziative mirate a sensibilizzare la cittadinanza su questo importante argomento”.

 

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su