Piano d’azione dell’energia sostenibile e il clima, Canicattì chiede concessione contributo

Il sindaco  di Canicattì Ettore Di Ventura e l’assessore allo Sviluppo Territoriale, Rosa Maria Corbo, informano che è stata inoltrata all’Assessorato regionale Energia e Servizi di Pubblica Utilità – Dipartimento regionale dell’energia, una richiesta di concessione del contributo previsto dal Programma di ripartizione di risorse ai Comuni della Sicilia per ...Continua

Svolta nelle indagini per l’omicidio di 23enne. In manette un 19enne

Svolta immediata nelle indagini per il brutale omicidio del 23enne Vincenzo Giovanni Busciglio (nella foto). Alle prime luci dell’alba, dopo una nottata di fitti interrogatori, i Carabinieri hanno fatto scattare un provvedimento di fermo di indiziato del delitto di “omicidio”, a carico di un 19enne di Alessandria della Rocca, Pietro ...Continua

Agrigento, ritrovata la bici elettrica in centro città

I carabinieri, dopo un'indagine "lampo", hanno ritrovato la bicicletta elettrica, sottratta domenica scorsa dalle parti di Porta di Ponte, ad una dipendente del Palazzo di Giustizia di Agrigento. L' autore del furto sarebbe un extracomunitario, adesso in via di identificazione. Appena ha visto la bici incustodita è saltato sulla sella, ...Continua

Porto Empedocle, due auto devastate da incendio. Ipotesi dolo

Due autovetture di proprietà di un cinquantaseienne di Porto Empedocle sono state distrutte da un incendio. L'ipotesi più seguita è quella dell'attentato incendiario. Le fiamme si sono sviluppate nel corso delle ore notturne. A prendere fuoco una vettura, Audi TT, parcheggiata in via dello Sport. Le fiamme si sono poi propagate ...Continua

Ragazzo ucciso a coltellate in piazza nell’agrigentino

Un ventiduenne, Vincenzo Busciglio, è stato ucciso a coltellate ad Alessandria della Rocca, forse al culmine di una lite, avvenuta nella piazza principale del paese. Il giovane è morto subito dopo essere stato trasportato all'ospedale di Ribera. I carabinieri della Compagnia di Cammarata (per competenza di territorio) per tutta la ...Continua

Mafia, inchiesta Kerkent: “Lui e’ salito in macchina senza costrizione”

 Ha risposte alle domande, respingendo ogni accusa, Gabriele Micciche', inteso "Gabriellone", ventottenne di Agrigento, ritenuto coinvolto in una squallida vicenda, e con lui l'agrigentino Salvatore Ganci (rivenditore di auto), entrambi finiti ai domiciliari con l'accusa di sequestro di persona. Il solo Micciché con l'aggravante di "aver assistito" ai presunti abusi ...Continua