Tu sei qui
Home > Rubriche > Oltre la provincia > Scoperto laboratorio di crack, due arresti

Scoperto laboratorio di crack, due arresti

Agenti della Squadra Mobile hanno scoperto a Palermo un laboratorio artigianale per la produzione di crack, e arrestato due pregiudicati, Salvatore Puntaloro, 35 anni e Paolo Di Carlo, 38 anni, con l’accusa di detenzione e produzione di sostanze stupefacenti. L’operazione è scattata dopo che i poliziotti hanno effettuato una perquisizione di via Bertertt in un deposito di cassette di frutta che veniva utilizzato da Puntaloro come base per lo spaccio, sequestrando 12 dosi di crack e un’agenda con numeri e appunti.

In un secondo magazzino di via Oreto, nella disponibilità di Di Carlo, gli investigatori hanno scoperto il “laboratorio” con 210 grammi di cocaina, 4 grammi di crack, oltre a materiale vario destinato al confezionamento ed alla produzione della sostanza stupefacente (una confezione di bicarbonato di sodio, un fornellino da campeggio, 2 mestoli e diversi accendini).

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su