Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > B&B e case in affitto: controlli della polizia a Canicatti, Castrofilippo, Naro, Grotte e Racalmuto

B&B e case in affitto: controlli della polizia a Canicatti, Castrofilippo, Naro, Grotte e Racalmuto

Si allargano in provincia di Agrigento i controlli della polizia nei confronti di strutture ricettive che spesso “dimenticano” di comunicare i nomi degli ospiti alle forze dell’ordine cosi come previsto dalla normativa. Ed in questo ambito che gli agenti del commissariato di pubblica sicurezza di Canicattì hanno effettuato controlli nei comuni di loro competenza; Grotte, Naro, Racalmuto e Castrofilippo compresa la città dell’uva Italia.  Nell’ambito di questi controlli gli agenti agli ordini del vice questore Cesare Castelli hanno elevato sanzioni amministrative a cinque strutture per un totale di quasi cinque mila euro ed i titolari di due strutture sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Agrigento. L’operazione, ha anche riguardato i titolari di abitazioni che vengono affittate spesso in nero a gente proveniente dall’est Europa o extracomunitari. In questo caso i poliziotti hanno sanzionato diversi proprietari di abitazioni che hanno omesso di comunicare l’avvenuto affitto dell’immobile che deve essere fatta alle forze di polizia ma anche all’Agenzia delle Entrate entro le 48 ore successive all’affitto Le strutture ricettive controllate dalla polizia di Canicattì sono state 8 in città, 3 a Castrofilippo, 4 a Grotte, 5 a Racalmuto e 7 a Naro.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su