Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > L’uomo accoltellato a San Leone, è in prognosi riservata

L’uomo accoltellato a San Leone, è in prognosi riservata

Il cinquantenne di nazionalità rumena, ma da anni residente ad Agrigento, accoltellato davanti ad una discoteca di San Leone, è ricoverato in un reparto dell’ospedale “San Giovanni di Dio” in prognosi riservata. Non verserebbe in pericolo di vita. La coltellata inferta da uno sconosciuto non era così superficiale come ipotizzato, sabato notte, appena l’uomo era arrivato in ospedale.

Sulla brutta vicenda vanno avanti le indagini dei carabinieri della Compagnia di Agrigento, coordinati della Procura della Repubblica. La coltellata sferrata con violenza poteva davvero ammazzare il cinquantenne intervenuto per sedare una zuffa tra due ragazzi. E i militari dell’Arma stanno cercando di risalire ai protagonisti della lite, e soprattutto al ragazzo in possesso del coltello, che ha ferito il 50enne.

Gli investigatori hanno ascoltato diverse persone per ricostruire l’accaduto, e avrebbero acquisito alcuni filmati di telecamere di video sorveglianza collocate nella zona, anche di privati cittadini, nella speranza che abbiano ripreso qualcosa.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su