La cattura del boss di Agrigento, emergono altri particolari

Emergono altri particolari sulla cattura del boss di Agrigento Antonio Massimino e del nipote Gerlando, trovati in possesso di un mini arsenale. I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile, coordinati dalla Procura di Agrigento, da alcuni giorni erano impegnati in servizio di monitoraggio e osservazione della villetta del boss, in ...Continua

Fortitudo Agrigento contro Latina posticipata a lunedì

La Fortitudo Agrigento comunica che la sfida contro Latina si giocherà lunedì 25 febbraio. La gara, che inizialmente era in programma per domenica 24 febbraio, è stata posticipata di un giorno. L’ottava giornata di ritorno, del campionato di serie A2 si  disputerà nelle mura amiche del PalaMoncada. Palla a 2 alle 20 ...Continua

Clan gestiva spaccio di droga, arrestate 16 persone

Sedici appartenenti a un gruppo mafioso accusato di gestire un traffico di droga a Biancavilla sono stati arrestati da Carabinieri del Comando provinciale di Catania e dalla polizia di Stato etnea. Nei loro confronti gli investigatori stanno eseguendo un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip su richiesta della ...Continua

Soldi spariti all’Ufficio postale, sequestro di beni per impiegato. Arrestata una coppia

Fatta luce sul denaro sparito dai conti correnti dell’Ufficio postale di piazzale della Vittoria, a Favara. I carabinieri sono sulle tracce di un impiegato 62enne del posto, di cui non si hanno notizie da mesi, nei confronti del quale i militari dell'Arma, in collaborazione con la Guardia di finanza, hanno ...Continua

Torture sessuali a compagno di cella, condannato giovane agrigentino

Torture di natura sessuale, minacce, vessazioni, calci e pugni al compagno di cella per estorcergli sigarette e generi alimentari. Il Gup del Tribunale di Agrigento, Luisa Turco, accogliendo la richiesta del pubblico ministero Elenia Manno, ha disposto il rinvio a giudizio per il trentaduenne Elvis Betean, di genitori della Romania, ...Continua

Accusata di bancarotta, condannata agrigentina

I giudici del Tribunale di Agrigento (presidente Alfonso Malato), hanno inflitto 2 anni e 2 mesi di reclusione, nei confronti dell'agrigentina Maria Di Piazza, 51 anni, accusata di bancarotta. Il pubblico ministero Antonella Pandolfi, al termine della sua requisitoria, aveva chiesto la condanna a quattro anni e sei mesi di ...Continua

L’uomo accoltellato a San Leone, è in prognosi riservata

Il cinquantenne di nazionalità rumena, ma da anni residente ad Agrigento, accoltellato davanti ad una discoteca di San Leone, è ricoverato in un reparto dell'ospedale "San Giovanni di Dio" in prognosi riservata. Non verserebbe in pericolo di vita. La coltellata inferta da uno sconosciuto non era così superficiale come ipotizzato, ...Continua

Agrigento, dissequestrato il poligono di tiro

Il gip del Tribunale di Agrigento Stefano Zammuto ha disposto il dissequestro del poligono di tiro, che si trova in contrada "Pietrarossa", tra Montaperto e Raffadali, finito nel “mirino” dei carabinieri a seguito di una perquisizione in cui furono rinvenute 1.100 cartucce, per pistole e fucili di svariati calibri, detenute ...Continua