Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, occupano alloggio popolare e il proprietario li minaccia con la pistola

Agrigento, occupano alloggio popolare e il proprietario li minaccia con la pistola

Una agrigentina ha telefonato al 113 per autodenunciare di avere occupato abusivamente una casa popolare, insieme al resto del nucleo familiare, in uno stabile di via della Concordia, nel quartiere di Villaseta. Poco dopo la stessa ha richiamato il centralino della polizia di Stato, e questa volta con voce spaventata ha detto “Venite subito è arrivato il proprietario dell’alloggio, e ci sta minacciando con una pistola”.

L’intervento di un agente della polizia penitenziaria fuori servizio prima, e dei poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento poco più tardi, ha evitato il peggio. Alla fine nessun ferito, ma 6 persone sono state denunciate.

I cinque componenti della famiglia, una coppia di coniugi, i loro figli e una persona pensionata, devono rispondere dell’ipotesi di reato di violazione di domicilio. Il proprietario dell’alloggio, un 63enne di Agrigento, invece, è stato denunciato per minaccia aggravata dall’uso dell’arma.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su