Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Il bilancio dei Nas, in aumento le frodi alimentari. Ultimo sequestro a Raffadali

Il bilancio dei Nas, in aumento le frodi alimentari. Ultimo sequestro a Raffadali

Sono state 605 le violazioni riscontrate nel 2018, (35 per cento del totale), su 1.718 ispezioni in tutti i settori, effettuati dai carabinieri del Nas di Palermo, che hanno competenza anche su Agrigento e Trapani. Il dato esce fuori dal report annuale dell’attività del Nas in tutta la Sicilia occidentale. Contestati 224 reati penali, che hanno portato alla denuncia di 175 persone all’Autorità giudiziaria, e 577 violazioni amministrative, con 511 persone segnalate, per un totale di 810 mila euro di multe.

Sui ristoranti sono stati eseguiti 399 controlli: 232 locali sono risultati fuori legge. Denunciate 47 persone per cattivo stato di conservazione degli alimenti o altre infrazioni. I controlli nei panifici e nei pastifici, su un totale di 103 ispezione, in 103 sono state riscontrate irregolarità (il cento per cento). Nella maggioranza dei casi è stata riscontrata la presenza di insetti o parassiti nella farina, o alimenti in cattivo stato di conservazione. Sono 37 i denunciati, e altri 87 sono stati segnalati all’autorità amministrativa. Chiusi 9 panifici.

Nel settore ittico su 71 ispezioni, in 40 casi sono state riscontrate violazioni. Una persona è stata arrestata per cattivo stato di conservazione del pesce, e altre 24 denunciate. Quattro strutture sono state chiuse in autotutela, e sequestrate 11 attrezzature. Complessivamente sequestrati 10.000 chilogrammi di pesce mal conservato, soprattutto tonno rosso. Su carne e allevamenti, sono state eseguite 78 ispezioni. In 33 casi sono state accertate irregolarità: 3 infrazioni penali e 59 amministrative. Sono stati sequestrati 210 chilogrammi di carne, e 169 capi di bestiame.

Nel settore sanitario, sono stati 644 i controlli in ospedali, strutture sanitarie, case di cura o di riposo. In 105 casi i carabinieri del Nas hanno riscontrato infrazioni: 60 di natura penale con 39 denunciati, e 50 amministrative con 64 mila euro di contestazioni pecuniarie, e 80 segnalati all’autorità amministrativa. I Nas hanno messo i sigilli a 12 fra reparti e strutture sanitarie, ed eseguito 9 sequestri in autotutela. Sequestrati 5182 confezioni di farmaci scaduti o mal conservati.

In provincia di Agrigento, proprio in questi giorni, c’è stato un sequestro di carne e alimenti avariati, o in pessimo stato di conservazione, in un esercizio commerciale di Raffadali. Oltre 300 chili di carni e altri prodotti alimentari, che saranno distrutti. Al titolare dell’esercizio commerciale contestate violazioni per circa 120 mila euro.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su