Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, Tua perde ancora: reintegrato dipendente

Agrigento, Tua perde ancora: reintegrato dipendente

La “vicenda” dei 10  licenziamenti della TUA aveva interessato anche il nostro Segretario Generale della FILT CGIL, la categoria della CGIL che si occupa dei Trasporti. Abbiamo, in questi mesi scelto un “profilo basso” per non urtare il percorso processuale.

Gli venivano contestati fatti assolutamente risibili (secondo l’Azienda  il dipendente si sarebbe reso responsabile di alcune presunte mancanze, incentrate soprattutto su una fermata-capolinea in Contrada Calcarelle). per i quali il licenziamento era davvero un provvedimento abnorme

Giuseppe Donisi, con il patrocinio dell’avv. Alessandro Rampello, si è rivolto al Giudice del lavoro di Agrigento che, ritenendo il licenziamento illegittimo, lo ha annullato condannando la società a reintegrare il lavoratore nel posto di lavoro, a risarcirgli il danno subito, a versare i relativi contributi previdenziali e a pagare le spese legali.

Come CGIL non possiamo che essere felici di questo risultato e continuiamo a denunciare la situazione, questa sì davvero abnorme, di un Azienda che non ottempera e non da esecuzione alle decisioni del Giudice del Lavoro!

Sempre ieri, abbiamo richiamato l’attenzione di tutti (Assessorato regionale, Sindaco, Autorità Ispettive e Polizia Stradale) sulla situazione della Ditta TUA in fatto di sicurezza stradale.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su