Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Mafia e droga, inchiesta “Gallodoro”: tra i coinvolti tre agrigentini

Mafia e droga, inchiesta “Gallodoro”: tra i coinvolti tre agrigentini

Ci sono pure tre agrigentini tra le 17 persone fermate nel corso di un’operazione antimafia “Gallodoro” dei carabinieri del Comando provinciale di Caltanissetta, e dei magistrati della Dda, che ha permesso di sgominare le famiglie mafiose del mandamento di Mussomeli.

I tre coinvolti sono Domenico Avarello, 39 anni di Canicattì; Antonino Lattuca, 38 anni di Agrigento e Domenico Mangiapane, 40 anni di Cammarata, tutti accusati di associazione a delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti.

Avarello e Lattuca sono stati raggiunti dalla misura cautelare degli arresti domiciliari. Mangiapane, invece, destinatari dell’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria.

 

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su