Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Licata, in fiamme azienda di rifiuti, un’auto e una discarica

Licata, in fiamme azienda di rifiuti, un’auto e una discarica

Bruciano un’altra azienda di rifiuti. Questa volta è successo alla “Omnia”, di contrada “Piana Bugiades”, a poche decine di metri dalla strada statale 115, a Licata. A prendere fuoco i materiali ammassati dentro un capannone. Sul posto sono giunte decine di uomini e mezzi dei Vigili del fuoco del Comando provinciale di Agrigento, e del distaccamento di Licata.

In poco tempo il rogo ha aggredito ogni cosa. Grazie all’intervento provvidenziale e tempestivo dei pompieri le fiamme sono state circoscritte. Concluse le operazioni è partita la conta dei danni, che si preannunciano consistenti. Sul fronte delle indagini, portate avanti dai carabinieri della Compagnia di Licata, con il coordinamento della Procura della Repubblica, c’è il massimo riserbo.

Per avere un primo quadro della situazione bisognerà aspettare la relazione dei vigili del fuoco. Ma aspettando le verifiche del caso, tutte le ipotesi investigative restano valide, dalla natura dolosa, a quelle di un incidente, o di una cicca di sigaretta gettata ancora accesa.

Ed è stata una notte di incendi, quella di ieri, a Licata. Un altro rogo ha avvolto un’automobile, di proprietà di una ventottenne casalinga licatese. La vettura, una Ford Ka, si trovava parcheggiata in contrada “Zappa”, alla periferia dell’abitato di Licata. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Corso Argentina. Sulla vicenda sono state avviate indagini da parte dei carabinieri.

In via Donna Vannina, nella zona collinare della città agrigentina, invece, ignoti hanno appiccato il fuoco ad una discarica abusiva di gomme d’auto ed altri rifiuti. I pompieri, una volta scattato l’allarme, si sono precipitati sul posto. Una nube di fumo nero ha invaso la zona.

 

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su