Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Porto Empedocle, non idoneo al consumo umano: sequestrate 7 tonnellate di pesce

Porto Empedocle, non idoneo al consumo umano: sequestrate 7 tonnellate di pesce

Privo di tracciabilità e non idoneo al consumo. La Capitaneria di porto di Porto Empedocle, ha sequestrato 6.879 chili di prodotto ittico, praticamente quasi 7 tonnellate, di pesce fresco e congelato. E’ stata ribattezzata operazione “Safe Frozen”.

I militari della Guardia costiera, coordinati dal capitano di fregata Gennaro Fusco, hanno effettuato un controllo in una delle ditte, che commercializza pesce all’ingrosso, a Porto Empedocle.

Durante gli accertamenti i prodotti ittici sono risultati sprovvisti della indispensabile documentazione. E dopo il controllo del servizio Veterinario dell’Azienda sanitaria provinciale non idonei al consumo umano.

Alla ditta, oltre al maxi sequestro, è stata elevata una sanzione amministrativa che può arrivare fino ad un massimo di 4.500 euro.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su