Tu sei qui
Home > Rubriche > Oltre la provincia > Due nuove navi per Lampedusa e Pantelleria

Due nuove navi per Lampedusa e Pantelleria

“Da due anni abbiamo rilevato la ex Siremar e siamo impegnatissimi nell’opera più importante, quella di cambiare le navi che sono datate. Le prime due navi che andremo a realizzare, anche con fondi per il trasporto pubblico locale gestititi dalla Regione Siciliana, saranno quelle per Lampedusa e Pantelleria, che sono le due isole che ne hanno più bisogno per la difficoltà del collegamento”.

Lo ha detto l’amministratore delegato di Caronte & Tourist Vincenzo Franza nel corso della presentazione a Palazzo dei Normanni dell’accordo tra la società delle famiglie Franza e Matacena, e il fondo internazionale Basalt Infrastructure Partners.

“A seguire, ci auguriamo di poter continuare con un programma di 5 navi sostituite nei prossimi 5-6 anni, per far sì che tutto lo standard via nave con le isole minori arrivi a livello europeo”. “Ci auguriamo – ha aggiunto Franza – che l’aumento del turismo e della stagione turistica delle isole faccia aumentare sempre più il numero di passeggeri trasportati”. (Foto repertorio)

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su