Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento montana > Litiga con i genitori e aggredisce i carabinieri, arrestato giovane agrigentino

Litiga con i genitori e aggredisce i carabinieri, arrestato giovane agrigentino

Litiga con i genitori e all’arrivo dei carabinieri, si scaglia contro i militari dell’Arma. Dopo un po’ l’esagitato è stato immobilizzato e arrestato, mentre due militari hanno dovuto ricorrere alle cure sanitarie. Le manette ai polsi sono scattate per un ventisettenne di San Giovanni Gemini. E’ accaduto, l’altro pomeriggio, all’interno di un’abitazione del centro della montagna agrigentina.

Il giovane per motivi ancora sconosciuti ha litigato violentemente con i familiari. Temendo che la situazione potesse degenerare, alcuni abitanti della zona hanno segnalato la lite familiare ai carabinieri.

Sul posto in pochi attimi sono piombate due pattuglie dei militari dell’Arma del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Cammarata. Mentre chiedevano al ventisettenne, informazioni ulteriori per accertare i motivi, che hanno spinto a litigare, è scoppiato il caos.

Visibilmente agitato, all’improvviso si è scagliato contro i carabinieri. Senza non poche difficoltà è stato immobilizzato e ammanettato. Deve rispondere dei reati di resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su