Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Scoppia petardo: 15enne perde entrambe le mani. Lievi ferite per un altro ragazzino

Scoppia petardo: 15enne perde entrambe le mani. Lievi ferite per un altro ragazzino

Un quindicenne, residente a Naro, ha perso entrambe le mani a causa dello scoppio di un petardo. Lievi ustioni per un suo coetaneo. L’incidente si è verificato nella serata del primo dell’anno, in piazza IV Novembre, a Canicattì.

Ancora non è chiaro come i due ragazzini sono rimasti feriti. Forse hanno acceso il petardo e non hanno fatto in tempo a lanciarlo, oppure c’è un’altra versione dei fatti, i ragazzi hanno raccolto da terra un petardo inesploso, che gli è scoppiato tra le mani.

Subito soccorsi sono stati trasportati all’ospedale “Barone Lombardo” di Canicattì, da dove i medici valutate le gravi condizioni per uno dei due, hanno deciso per l’immediato trasferimento, con elisoccorso del 118, all’ospedale “Civico” di Palermo.

Il ragazzino avrebbe subito l’amputazione di entrambe le mani. Medicato e subito dimesso l’amichetto. I poliziotti del Commissariato di Canicattì, hanno avviato le indagini per ricostruire la vicenda.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su