Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, accusati di diffamazione, assolti tre dirigenti dell’Ufficio Tecnico

Canicattì, accusati di diffamazione, assolti tre dirigenti dell’Ufficio Tecnico

Tre funzionari dell’ufficio tecnico del Comune di Canicattì : l’avv. Paolo Adamo, l’ing. Gioacchino Meli, l’arch. Salvatore CARLINO sono stati  assolti dal Giudice di Pace di Agrigento, dott. Gaetano Cacciatore in conclusione di un processo originato da una querela per diffamazione proposta in loro danno da due tecnici di Canicattì, l’arch. Marcello Romè e il geom. Vincenzo Romé, figlio e padre , che avevano giudicato diffamatorie nei loro confronti delle affermazioni  contenute in un atto procedurale a firma dei tre e indirizzato a un cliente dei due tecnici. Il legale dei tre funzionari comunali , avv. Salvatore Iannello , ha sostenuto che le argomentazioni dei tre imputati costituivano espressione di un parere discrezionale privo di alcun  intento offensivo e che, ad ogni modo, il fatto, trattandosi di una missiva riservata, non avrebbe mai potuto integrare la struttura tipica del reato di diffamazione.
Tesi accolta dal Giudice che ha assolto i tre imputati canicattinesi
Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su