Il gip rimette in libertà l’ex assessore narese

Il Gip del Tribunale di Agrigento, Alessandra Vella, ha revocato gli arresti domiciliari a carico di Francesco Lisinicchia, 49 anni, ex assessore con delega all’Urbanistica, all’Edilizia Pubblica e Privata, ai Rifiuti e al Servizio Idrico Integrato del Comune di Naro, accusato di avere esercitato pressioni sull'imprenditore Giuseppe Romano. "Il provvedimento ...Continua

Blitz all’interno di un’abitazione, trovate pistola e munizioni. In manette meccanico di Racalmuto

Nel corso di un’attività investigativa, i Carabinieri della Stazione di Racalmuto hanno effettuato un blitz all’interno di un’abitazione nella disponibilità di un insospettabile meccanico 54enne del luogo, nei cui confronti i militari avevano da qualche tempo notato dei comportamenti ritenuti sospetti. Durante la perquisizione, i militari dell’Arma, dopo aver attentamente ispezionato ...Continua

Blitz delle Fiamme gialle al Tar e Cga, sequestrati atti su Girgenti Acque

Il personale del Nucleo di Polizia Economico finanziaria della Guardia di finanza di Agrigento, ha sequestrato diversi atti e documenti nelle sedi del Cga (Consiglio Giustizia Amministrativa) di Palermo e nelle sedi del Tar (Tribunale amministrativo regionale) di Palermo e Catania. Sotto la lente d'ingrandimento del pool di magistrati della Procura ...Continua

Macellazione clandestina di carne di cavallo, 57enne finisce nei guai

Macellazione clandestina di carne di cavallo. Questo hanno scoperto, negli scorsi giorni, i poliziotti del Commissariato di Palma di Montechiaro, collaborati dal personale dell’Azienda sanitaria provinciale di Agrigento. A finire nei guai un palmese di 57 anni, denunciato, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento, per l’ipotesi di ...Continua

Agrigento, rissa in centro storico: un ferito. Paura tra la gente, due ragazze si sono chiuse nel bagno di locale

Se le sono date di santa ragione, in via Pirandello, a pochi passi da piazza San Francesco e via Atenea, a pochi passi dai locali della movida agrigentina. Coinvolti due gruppi di extracomunitari, quasi tutti ubriachi. Almeno uno dei partecipanti è rimasto ferito. Tutti sono riusciti a dileguarsi prima dell'arrivo delle ...Continua

Investì giovane ciclista, campobellese finisce a processo. E’ accusato di omicidio stradale

Sarà giudicato con il rito abbreviato Gioacchino Barbera, 55 anni, di Campobello di Licata, imputato di omicidio stradale. L'uomo avrebbe provocato la morte di un ciclista ventiseienne, Mirek Coniglio, travolto con la sua auto. La strategia difensiva è stata ammessa dal Gup del Tribunale di Agrigento Luisa Turco. Poi il processo ...Continua