Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Campobello di Licata > Campobello di Licata, Democrazia Partecipata: vince il progetto “Nessuno Escluso”

Campobello di Licata, Democrazia Partecipata: vince il progetto “Nessuno Escluso”

Il progetto “ Nessuno Escluso” dell’associazione Generazione Avanti, è stato scelto dai cittadini di Campobello di Licata per essere finanziato con i fondi della democrazia partecipata in totale 7200 euro. Si tratta di un progetto che prevede iniziative di carattere artistico, musicale, teatrale e ludiche affinchè i ragazzi diversamente abili possano imparare ed esprimere al meglio le loro potenzialità. Un progetto che prevede incontri aperti per la sensibilizzazione al “Diversamente Uguali”, uscite didattiche ed esplorative per permettere  ai ragazzi di conoscere la Sicilia e le sue bellezze. Inoltre, previste iniziative per l’abbattimento di ogni forma di discriminazione  e contro le barriere architettoniche.  Il progetto ha ottenuto 470 voti, piazzandosi al primo posto davanti a Campobello “Si-Cura” della Misericordia con 210 preferenze. “C’è posto per te” della casa di ospitalità Santa Teresa del Bambino Gesù 127 voti. Il progetto sul randagismo dell’associazione Amici dei cani di strada ha ottenuto un voto in meno 126. Il progetto relativo al piano di gestione rischio alluvioni a Campobello, infine, ha totalizzato 31 preferenze. Le schede nulle sono state 25 le bianche 3. In totale il 26 e 27 novembre sono stati 1083, i cittadini di Campobello di Licata che si sono recati a votare presso il centro polivalente di via Trieste. In aumento rispetto allo scorso anno quando a votare erano stati 1061 cittadini over 16.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su