Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, ex dipendente comunale trovato morto in casa

Agrigento, ex dipendente comunale trovato morto in casa

È giallo per la morte di un ex dipendente del Comune di Agrigento, Angelo Carlino, 67 anni, di Agrigento, trovato cadavere in casa. Sul corpo alcuni tagli. Viveva da solo in un’abitazione al piano terra, di via Nicone, una lunga scalinata che, collega le vie Esseneto e Manzoni. La porta d’ingresso era chiusa e non presentava effrazioni.

Sono stati alcuni vicini, dopo che non aveva risposto, ad allertare i carabinieri e i vigili del fuoco. I pompieri, in poco tempo, aperta la porta d’ingresso, hanno scoperto il corpo senza vita del pensionato.

Gli investigatori dell’Arma, con il coordinamento della Procura di Agrigento, si sono messi al lavoro per risalire alle cause della morte, tenendo in considerazione, che il cadavere presentava dei vistosi tagli, ma non c’erano segni da colluttazione. Giunti gli esperti del Nucleo investigazioni scientifiche.

I rilievi hanno permesso di escludere la presenza di tracce di effrazioni da scasso o impronte di dubbia provenienza. Sul posto anche il magistrato di turno Elenia Manno. Si aspetta l’esito dell’ispezione cadaverica del medico legale.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su