Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Sospesa misura di prevenzione per licatese. Era già sottoposto alla misura di sicurezza

Sospesa misura di prevenzione per licatese. Era già sottoposto alla misura di sicurezza

Sospesa la misura di prevenzione della Sorveglianza speciale di Pubblica sicurezza, con obbligo di soggiorno nel comune di residenza, a carico del licatese, Angelo Occhipinti, di 64 anni. Lo ha deciso il Tribunale di Agrigento – sez. misure di prevenzione – (presidente Alfonso Malato, a latere Gianfranca Claudia Infantino e Ornella Zelia Futura Maimone), accogliendo l’istanza avanzata dal legale difensore del licatese, l’avvocato Angela Porcello.

Lo stesso, infatti, durante l’esecuzione della misura di sicurezza è stato sottoposto a misura di prevenzione. Il Tribunale ha applicato il principio che prescrive, “quando sia stata applicata una misura di sicurezza, durante l’esecuzione non si può far luogo alla Sorveglianza speciale”. Quindi il Tribunale ha disposto la cessazione della misura di prevenzione. Occhipinti, in passato è stato coinvolto nell’inchiesta antimafia denominata “Ouster” che, ha fatto luce su un giro di estorsioni e intestazione fittizia di alcune imprese, a prestanome di mafiosi.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su