Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > “Girgenti acqua sarà commissariata”. La decisione del prefetto presa in autonomia

“Girgenti acqua sarà commissariata”. La decisione del prefetto presa in autonomia

Le risultanze delle indagini della Divisione polizia anticrimine, della Dia, dei carabinieri, e della guardia di finanza hanno portato il prefetto di Agrigento, Dario Caputo, a firmare una certificazione antimafia interdittiva nei confronti della società “Girgenti acque” che, gestisce la distribuzione dell’acqua in 27 comuni dell’Agrigentino. Il provvedimento porterà a delle scontate ripercussioni, immediate, in seno alla società dell’imprenditore agrigentino Marco Campione, come la revoca degli affidamenti, e il blocco delle gare in corso, mentre la gestione delle acque e dei depuratori saranno affidate ad un commissario.

“All’esito della nuova istruttoria emergono a nuova luce le frequentazioni di Marco Campione con soggetti appartenenti o comunque legati all’organizzazione mafiosa di Cosa Nostra che, almeno in alcuni casi, risultano provate ed assunte a fondamento di decisioni della magistratura”. Questa in sintesi i motivi che hanno portato il capo provinciale del Governo a negare la certificazione antimafia. Soprattutto è stato il lavoro investigativo della Dia – sezione di Agrigento – che, con una informativa del 2018, riassume l’evoluzione e la storia sia di “Girgenti acque” che del suo patron Marco Campione.

Caputo specifica che, la decisione è arrivata in perfetta autonomia, senza aspettare gli esiti di inchieste e processi. Un atteggiamento del tutto diverso rispetto al passato. Ed infatti scrive: “Nel pieno rispetto della competenza e dell’autonoma valutazione della magistratura nel merito della decisione, questa Prefettura, quale autorità amministrativa preposta alla prevenzione antimafia, ha doverosamente dedicato attenzione all’esame della mole di atti, informazioni e dati raccolti dalla Dia in sede di formulazione della proposta. Tale revisione critica è stata accompagnata ed integrata dall’espletamento di ulteriori, circostanziati approfondimenti ed aggiornamenti, ritenuti indispensabili per una completa e serena valutazione delle circostanze di fatto e dei profili giuridici da prendere in considerazione ai fini della decisione”.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su