Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Questore di Agrigento firma 20 avvisi orali e 8 fogli di via

Questore di Agrigento firma 20 avvisi orali e 8 fogli di via

La polizia di Stato di Agrigento, in particolare l’Ufficio misure di prevenzione della Divisione Polizia Anticrimine, ha applicato i seguenti provvedimenti di competenza del Questore a soggetti ritenuti pericolosi per la sicurezza pubblica: 20 avvisi orale di cui 1 Favara, 5 Licata, 2 Campobello di Licata, 3 Porto Empedocle, 2 Naro, 2 Canicattì, 1 Ribera, 1 Racalmuto, 1 Agrigento, 1 Cianciana 1 Lampedusa, nonché 8 Fogli di Via Obbligatorio.

Con l’avviso orale il questore di Agrigento, Maurizio Auriemma, avvisa il destinatario dell’esistenza di indizi precisi sulla sua condotta illecita e lo invita a tenere un comportamento conforme alla legge.

I destinatari dei provvedimenti: T.C., 32 anni, abitante a Favara, con precedenti per: danneggiamento, lesioni personali, minaccia, ricettazione, detenzione abusiva di armi;

B.D., 56 anni, abitante a Licata, con precedenti per: ingiuria, minaccia, inosservanza provvedimento dell’Autorità, stupefacenti;

S.A., 52 anni, abitante a Licata, con precedenti per: ingiuria, minaccia, stupefacenti;

A.M., 26 anni, abitante a Licata, con precedenti per: resistenza a P.U., lesioni, stupefacenti, furto.

L.C., 26 anni, abitante a Licata, con precedenti per: minaccia, atti persecutori, stupefacenti, minaccia, danneggiamento;

D.T., 32 anni, abitante a Licata, con precedenti per: invasione di edifici, minaccia, danneggiamento, furto aggravato;

M.A., 28 anni, abitante a Campobello di Licata, con precedenti per: stupefacenti, inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità;

M.G., 59 anni, abitante a Campobello di Licata, con precedenti per: maltrattamenti animali, falsità ideologica commessa in atto pubblico, truffa aggravata, favoreggiamento personale, molestia;

B.A., 49 anni, abitante a Porto Empedocle, con precedenti per: ricettazione, furto aggravato;

M.A., 44 anni, abitante a Porto Empedocle, con precedenti per: possesso di chiavi alterate, violenza e minaccia a P.U., furto aggravato, lesioni personali, danneggiamento;

C.V., 57 anni, abitante a Porto Empedocle, con precedenti per: stupefacenti;

D.L.A., 18 anni, abitante a Naro, con precedenti per: danneggiamento, inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità, rapina aggravata;

C.G., 30 anni, abitante a Naro, con precedenti per: stupefacenti;

C.F., 30 anni, abitante a Canicattì, con precedenti per: stupefacenti, maltrattamenti, minaccia;

B.A., 36 anni, abitante a Canicattì, con precedenti per: detenzione e spaccio di stupefacenti;

G.F., 26 anni, abitante a Ribera, con precedenti per: detenzione e spaccio di stupefacenti;

T.A., 40 anni, abitante a Racalmuto, con precedenti per: stupefacenti, lesioni, inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità;

M.A., 22 anni, abitante ad Agrigento, con precedenti per: detenzione e spaccio di stupefacenti;

P.U., 36 anni, abitante a Cianciana, con precedenti per: danneggiamento, stupefacenti, minaccia, inosservanza provvedimenti dell’Autorità;

D.D., 46 anni, abitante a Lampedusa, con precedenti per: estorsione, detenzione abusiva di armi, stupefacenti, lesioni personali, favoreggiamento;

Applicati 8 Fogli di Via Obbligatorio, che impone l’ordine di rimpatrio nel comune di residenza, ed il contestuale divieto di ritorno nel comune dal quale è stato allontanato, senza la preventiva autorizzazione. Per tutti i provvedimenti sono della durata di 3 anni.

Su segnalazione della Stazione Carabinieri di Sambuca di Sicilia è stato applicato a: R.M., 41 anni, domiciliato a Palermo, resosi responsabile del reato di porto di armi, attività venatoria non consentita;

Su segnalazione del Reparto Operativo Carabinieri di Agrigento è stato applicato a: L.A., 30 anni, abitante a Grotte, resosi responsabile del reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti;

Su segnalazione della Stazione Carabinieri di Menfi è stato applicato a: C.P., 17 anni, abitante a Palermo, resosi responsabile del reato di furto aggravato;

Su segnalazione della Stazione Carabinieri di Menfi è stato applicato a: C.F., 37 anni, abitante a Palermo, resosi responsabile del reato di furto aggravato;

Su segnalazione del Commissariato di P.S. di Porto Empedocle è stato applicato a: D.R., 29 anni, abitante a Cattolica Eraclea, resosi responsabile del reato di ricettazione e riciclaggio;

Su segnalazione della Stazione Carabinieri di Santa Margherita Belice è stato applicato a: D.N.L., 76 anni, abitante a Castelvetrano, resosi responsabile del reato di truffa aggravata;

Su segnalazione della Stazione Carabinieri di Naro è stato applicato a: C.F., 47 anni, abitante a Licata, resosi responsabile del reato di violenza privata e minaccia;

Su segnalazione del Commissariato di P.S. di Sciacca è stato applicato a: R.G., 23 anni, abitante a Palermo.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su