Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Camastra, assenteismo al Comune: assolti ventuno impiegati

Camastra, assenteismo al Comune: assolti ventuno impiegati

Sentenza di assoluzione per ventuno impiegati del Comune di Camastra, accusati di assenteismo. Lo ha deciso il giudice monocratico del tribunale di Agrigento, Gianfranca Claudia Infantino, al termine del processo, durato sei anni fa.

Tutti assolti: Calogero Prato, 55 anni; Anna Maria Scibetta, 68 anni; Calogera Tesè, 68 anni; Rosalba Di Caro, 54 anni; Nazareno Bellomo, 61 anni; Nicola Costanza, 59 anni; Giuseppe Bonvissuto, 58 anni; Giuseppina Di Caro, 62 anni; Giuseppe Onolfo, 64 anni; Giuseppe Provenzani, 66 anni; Maria Brunco, 61 anni; Giuseppe Gaglio, 61 anni; Colomba Onolfo, 61 anni; Graziella Todaro, 56 anni; Rosa Colomba Amato, 52 anni; Maria Giovanna Di Miceli, 51 anni; Maria Messina, 54 anni; Calogero Gramaglia, 47 anni; Giuseppe Brunco, 58 anni e Franco Polizzi, 46 anni.

L’inchiesta, coordinata dalla Procura della Repubblica di Agrigento, risale al 2012, ed è stata svolta sul campo dai carabinieri della Compagnia di Licata che, effettuarono diversi servizi di osservazione. Poi arrivò il rinvio a giudizio disposto dal giudice per l’udienza preliminare.

 

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su