Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, in escandescenze in ospedale. Trentenne danneggia porta e vetrata

Agrigento, in escandescenze in ospedale. Trentenne danneggia porta e vetrata

E’ andato in escandescenze e ha rotto una porta e una vetrata dell’ospedale “San Giovanni di Dio”, di Agrigento. Ad evitare il peggio il provvidenziale e tempestivo intervento della polizia di Stato. Il protagonista della vicenda è un agrigentino, poco più che trentenne che, si è reso protagonista di un momento di un brutto gesto.

L’uomo, l’altra sera, mentre si trovava al Pronto soccorso del presidio ospedaliero di contrada “Consolida”, ha cominciato ad agitarsi. Ha dapprima iniziato a protestare, e all’improvviso, è esploso trasformando le iniziali urla, in azioni violente nei confronti delle cose. Ha rotto una porta e una vetrata.

Gli agenti della sezione Volante, prontamente accorsi, hanno avuto non poche difficoltà a far calmare il giovane. Poco più tardi i medici lo hanno sottoposto al Tso (Trattamento sanitario obbligatorio).

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su