Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Chiede soldi al piantone, e cerca di aggredire agenti. Convalidato il fermo di empedoclino

Chiede soldi al piantone, e cerca di aggredire agenti. Convalidato il fermo di empedoclino

Quasi sicuramente ubriaco ha prima due euro al piantone della Questura di Agrigento, e all’intervento delle Volanti avrebbe cercato di aggredire i poliziotti. Calogero Falzone, 33 anni, di Porto Empedocle, è stato arrestato dalla polizia di Stato, con l’accusa di resistenza a Pubblico ufficiale.

Il fermo è stato già convalidato. Nel confronti dell’empedoclino il giudice del Tribunale di Agrigento, Gianfranca Claudia Infantino, non ha applicato alcuna misura. Al momento Falzone (fratello di Marco Falzone, anni fa, ucciso dal padre con una coltellata) si trova ricoverato in ospedale.  Il giovane è rimasto ferito per cause ancora sconosciute.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su