Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Parte un colpo e ferisce cacciatore. Incidente di caccia a Palma di Montechiaro

Parte un colpo e ferisce cacciatore. Incidente di caccia a Palma di Montechiaro

Un sessantacinquenne, bracciante agricolo, di Palma di Montechiaro, è stato ferito da un colpo di fucile, esploso da una compaesana, appena 19enne, nel corso di una battuta di caccia. Subito soccorso, è stato trasferito all’ospedale “San Giacomo d’Altopasso” di Licata, dove i medici l’hanno sottoposto ad un intervento chirurgico. Non sarebbe comunque in pericolo di vita.

I carabinieri della Stazione di Palma di Montechiaro, e i loro colleghi della Compagnia di Licata, con il coordinamento della Procura di Agrigento, avviate le indagini avrebbero rintracciato la persona a cui sarebbe partito il colpo. Si tratta di una studentessa diciannovenne, di Palma di Montechiaro, denunciata in stato di libertà, alla Procura della Repubblica, per l’ipotesi di reato di lesioni personali.

Il bracciante agricolo – secondo la ricostruzione degli inquirenti – era a caccia, in contrada “Daino”, insieme ad un gruppo di amici. Tra questi vi era anche la giovane studentessa.  All’improvviso sarebbe inciampata, e dall’arma, un fucile calibro 12, è partita un rosata di pallini che, hanno colpito il sessantacinquenne.

Pubblicità Lirenas Gas

Ultime news

Su