Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Si è dimesso l’assessore favarese indagato per il caso sui diplomi fasulli

Si è dimesso l’assessore favarese indagato per il caso sui diplomi fasulli

Coinvolto nell’indagine “Diplomat” della Procura della Repubblica di Agrigento su un presunto giro di diplomi facili e “fasulli”, ha rassegnato le sue dimissioni anche dalla Giunta targata M5S.

Si è dimesso Amodeo Nicotra, assessore ai Lavori pubblici nella giunta guidata dalla sindaca di Favara, Anna Alba. La Procura agrigentina ha emesso 109 avvisi di garanzia. Nicotra, docente nell’Istituto “Pirandello” di Canicattì, è accusato di avere agito “dietro corrispettivo ed al fine di consentire a numerosi alunni di conseguire il diploma di maturità senza partecipazione ai corsi didattici”.

Nella stessa inchiesta è coinvolto anche l’ex deputato Gaetano Cani. Nella sua abitazione hanno trovato poco meno di 300 mila euro in una scatola di scarpe. Cani, dirigente scolastico in aspettativa, è attualmente collaboratore dell’assessore alle Attività produttive Girolamo Turano. “Sono estraneo alle accuse”, ha detto annunciando di non avere intenzione di dimettersi.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su