Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento sempre più sporca. Appello delle ditte che si occupano della raccolta

Agrigento sempre più sporca. Appello delle ditte che si occupano della raccolta

 

E’ un lavoro senza sosta quello che viene portato avanti dagli operatori ecologici di Iseda e Sea per cercare di tamponare i danni e il degrado causato dagli incivili che continuano imperterriti a ripulire intere aree del territorio cittadino da sacchetti di rifiuti e immondizia di ogni tipo lasciata a qualsiasi ora del giorno e della sera.

Solo negli ultimi giorni, gli operai Iseda e Sea sono intervenuti in piazza Ugo La Malfa, in via Toniolo, via Gioeni, via Esseneto, via Crispi, via Callicratide, via degli Imperatori e in tutta la frazione di Villaseta.

Ormai per strada, i netturbini trovano di tutto, dai materassi a vecchi elettrodomestici, sanitari inutilizzabili, rubinetteria, copertoni di auto e camion a spazzatura domestica.

“Siamo al punto che alcune zone, anche centrali della città, devono essere bonificate solo il giorno dopo essere state ripulite – spiega l’amministratore delegato di Iseda Giancarlo Alongi – perchè i soliti maleducati che evidentemente, non pagano neanche la Tari, continua ad operare quanto e come vogliono. Noi continuiamo ad essere fiduciosi – aggiunge Alongi – che il positivo fenomeno della segnalazione degli abusi, continui a prendere piede. In questo modo,  magari si innescherà un circuito virtuoso che permetterà a tutti di vivere in un ambiente migliore. La parte sana della collettività deve aspirare a questo. Noi facciamo il nostro lavoro ogni giorno e questo la gente lo vede con i propri occhi ma possiamo ben poco contro l’inciviltà di pochi a danno di molti”.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su