Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, il centro San Domenico diventa scuola forense. Sottoscritto protocollo con ordine avvocati di Agrigento

Canicattì, il centro San Domenico diventa scuola forense. Sottoscritto protocollo con ordine avvocati di Agrigento

Il centro Culturale di San Domenico diventa sede della “Scuola Forense Agrigentina”. La convenzione è stata sottoscritta nei giorni scorsi dall’assessore alla Cultura del Comune di Canicattì Katia Farrauto ed il Presidente del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Agrigento Vincenzo Avanzato ed è stata approvata dal sindaco Ettore Di Ventura e dall’intera giunta municipale. Si tratta di una scuola di perfezionamento per gli avvocati agrigentini, quelli che fanno parte del distretto giudiziario del capoluogo e che saranno ospiti del centro Culturale di San Domenico per i vari corsi e tirocini dei futuri avvocati che saranno organizzati dalla “Scuola Forense” agrigentina. La convenzione stipulata tra l’amministrazione comunale di Canicattì e l’ordine degli avvocati di Agrigento avrà la durata di un anno, che sarà possibile rinnovare in maniera tacita per un periodo di altri 12 mesi. L’ordine degli avvocati si impegna con il comune di promuovere all’interno della scuola iniziative per elevare la cultura e le  conoscenze che riguardano la tutela dei diritti e della legalità. Di collaborare con il comune di Canicattì all’organizzazione della “Settimana della Legalità” e di altre iniziative e manifestazioni intese a conservare e promuovere la memoria e l’operato dei giudici Rosario Livatino ed Antonino Saetta. Tra gli obblighi dell’ordine degli avvocati quello di non concedere i locali del centro culturale San Domenico in sub affitto a soggetti terzi e utilizzarli per fini diversi a quelli per i quali è stata sottoscritta la convenzione con l’ente.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su