Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Continua ad incassare la pensione della madre morta tre anni fa, agrigentina finisce a processo per truffa

Continua ad incassare la pensione della madre morta tre anni fa, agrigentina finisce a processo per truffa

Ha continuato ad incassare la pensione della madre morta, e lo avrebbe fatto per tre lunghi anni. Questo fino a quando un’indagine della Guardia di Finanza ha scoperto ogni cosa, e la protagonista è stata denunciata. Ora è finita a processo per truffa aggravata. Sul banco degli imputati siede, Angela Maria Marracini, di San Biagio Platani.

Ieri il procedimento è entrato nel vivo, dinnanzi al collegio di giudici della seconda sezione penale dl Tribunale di Agrigento (presidente Wilma Angela Mazzara, a latere Giuseppe Miceli e Antonio Genna). L’accusa è rappresentata dal pubblico ministero Alessandra Russo. Sono stati sentiti due sottufficiali della Guardia di finanza che hanno ricostruito le indagini, soprattutto come sono arrivati alla scoperta della truffa.

La madre dell’imputata aveva due pensioni, una di vecchiaia e l’altra di invalidità. Dopo la morte dell’anziana, avvenuta, nell’aprile del 2009, la figlia avrebbe effettuato solo una delle due comunicazioni ad Inps e Inpdap, in riferimento alla pensione di invalidità, ma non quella di vecchiaia, che avrebbe continuato a beneficiare.

 

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su