Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Spaccia pietre per diamanti, truffato canicattinese. Denunciato palermitano

Spaccia pietre per diamanti, truffato canicattinese. Denunciato palermitano

Un pensionato di Canicattì è stato truffato da tre malviventi. L’uomo ha consegnato 3.500 euro, in cambio di alcune patacche spacciate per diamanti. Aveva “fiutato” di trovarsi di fronte ad un affare irripetibile, invece, si è ritrovato con quattro pietre giocattolo. La vicenda è accaduto l’altro giorno. Dopo avere consegnato i soldi, e ritrovandosi con in mano delle patacche di alcun valore, il canicattinese,  è corso a denunciare ogni cosa ai poliziotti del Commissariato di Canicattì.

Gli investigatori, guidati dal vice questore Cesare Castelli, dopo avere raccolto il racconto della vittima, gli hanno mostrato un album con centinaia di foto, e a un certo punto in una di queste, il pensionato ha riconosciuto uno dei truffatori. Si tratta di un cinquantenne palermitano, denunciato in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento, per l’ipotesi di associazione per delinquere, finalizzata alla truffa aggravata. Sono in corso indagini per risalire agli altri due malviventi. I soldi non sono stati recuperati.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su