Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Canicattì > Canicattì, ieri in municipio il passaggio di consegne tra comune e le ditte vincitrici dell’appalto per lo smaltimento rifiuti in città. Si parte il 10 settembre.

Canicattì, ieri in municipio il passaggio di consegne tra comune e le ditte vincitrici dell’appalto per lo smaltimento rifiuti in città. Si parte il 10 settembre.

Da lunedì prossimo 10 settembre a Canicattì’ il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani sarà espletato dalle ditte  vincitrici dell’appalto del nuovo servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani in città da parte delle ditte vincitrici della gara d’appalto.  Ieri mattina, in municipio alla presenza del sindaco Ettore Di Ventura e dell’assessore all’igiene Roberto Vella è stato firmato il passaggio di consegne imprese tra l’ente e leditte: Iseda, Sea ed Ecoin, che lo cureranno per i prossimi sette anni. Sono state, infatti, concluse le procedure per assumere  i lavoratori del cantiere di Canicattì, in totale 56 unità, che prima per conto della ex Dedalo Ambiente e successivamente per il comune si sono occupati del servizio sino ad oggi.  Il nuovo servizio include anche la realizzazione di interventi infrastrutturali legati all’adeguamento ed alla nuova realizzazione dei Centri di Raccolta Comunali ritenuti necessari per l’espletamento dei servizi. I servizi comprendono anche la gestione di un’Isola Ecologica Comunale localizzata nel territorio comunale di Camastra, nonché un “Centro Comunale di Raccolta” ubicata nel territorio di Canicattì, che saranno posti a servizio sia della raccolta domiciliare effettuata dagli operatori sia delle utenze domestiche e non domestiche affinché queste ultime possano conferire direttamente le frazioni di rifiuto presso tali strutture.  I servizi comprendono anche la gestione dei “Rifiuti cimiteriali” provenienti da operazioni di esumazione ed estumulazione e la raccolta dei rifiuti provenienti dallo spazzamento dei viali cimiteriali Inoltre, saranno raccolti i “Rifiuti abbandonati nelle aree urbane” e sarà assicurata la “Pulizia delle aree del Centro Urbano” su cui si tiene regolarmente il mercato ambulante settimanale. Anche il servizio di spazzamento é ricompreso tra i servizi in appalto con il progetto del Piano di Intervento approvato. Si tratta del servizio di spazzamento manuale e meccanizzato con 5 spazzatrici per il comune di Canicattì .Intanto, per il prossimo 6 settembre alle 10 in comune è stata convocata una conferenza stampa nel corso della quale amministratori comunali e rappresentanti delle imprese illustreranno i particolari del nuovo servizio che verrà reso alla cittadinanza.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su