Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, in giro violando le prescrizioni da sorvegliato speciale: nuovamente arrestato Salvatore Camilleri

Agrigento, in giro violando le prescrizioni da sorvegliato speciale: nuovamente arrestato Salvatore Camilleri

Se ne va in giro nonostante non potesse uscire di casa, in quanto sottoposto alla Sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, con le prescrizioni di restare a casa dalle 20 fino alle 7 dell’indomani mattina, e con l’obbligo di soggiorno nel comune di residenza. Prescrizioni che il ventunenne agrigentino Salvatore Camilleri, ha violato.

Per il giovane sono scattate le manette ai polsi per violazioni di obblighi imposti dalla misura di prevenzione. Salvatore Camilleri è il principale protagonista  del parapiglia, scoppiato la sera del 17 luglio scorso, nel rione di Bonamorone, e concluso con l’arresto di cinque persone, e la denuncia di altre tre.

Dopo un periodo trascorso agli arresti domiciliari era tornato libero. Ora è finito nuovamente nei guai. I poliziotti della sezione Volanti della Questura di Agrigento, non lo hanno trovato in casa nel corso di un accertamento.  Dopo alcune ricerche lo hanno intercettato, e fermato poco più tardi, a Porto Empedocle.

E’ stato arrestato per violazioni delle prescrizioni della misura di prevenzione. Trasferito nella caserma “Anghelone”, dopo le formalità di rito, su disposizione della Procura della Repubblica, è stato accompagnato nella sua abitazione, in regime di arresti domiciliari.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su