Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Le comunità di Caltabellotta e Sciacca sotto choc per la morte di Vita Gatto

Le comunità di Caltabellotta e Sciacca sotto choc per la morte di Vita Gatto

La piccola comunità di Caltabellotta, ma anche quella della città di Sciacca, sono sotto choc per il tragico incidente stradale, avvenuto lungo la Ss 115, tra le contrade “Sant’Anna” e “Verdura”, dove ha trovato la morte Vita Gatto, sposata e mamma di quattro figli. Nata a Sciacca, si era da poco trasferita a Caltabellotta, dove svolgeva lavori saltuari, soprattutto faceva la cameriera in ristoranti e pizzerie della zona. Una donna e mamma esemplare, apprezzata e ben voluta da tutti.

La giovane vittima, viaggiava con il marito ed i suoi figli a bordo di una Lancia Lybra, che si è scontrata con un’altra auto, che proveniva dalla direzione opposta. Il marito della donna, rimasto ferito, con l’elisoccorso, è stato trasferito in ospedale. Lievi ferite per i due figli, curati e tenuti sotto osservazione.

A scontrarsi la Lybra, su cui viaggiava la vittima e la sua famiglia, e un Suv Citroen. Per la donna non c’è stato nulla da fare. Feriti e trasportati all’ospedale di Sciacca, il marito di Vita Gatto, la figlia di 4 anni, e l’uomo alla guida del Suv, residente a Realmonte.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su