Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Agrigento, torna libero uno degli autori dell’aggressione a poliziotti

Agrigento, torna libero uno degli autori dell’aggressione a poliziotti

Torna libero il ventunenne agrigentino Salvatore Camilleri, protagonista del parapiglia, scoppiato la sera del 17 luglio scorso, nel rione di Bonamorone, e concluso con l’arresto di cinque persone, e la denuncia di altre tre. Accolta l’istanza proposta dal legale difensore del giovane, l’avvocato Serena Gramaglia.

Il ventunenne, comunque, Sorvegliato speciale di pubblica sicurezza, dovrà rispettare le prescrizioni impostegli dalla misura di prevenzione, a cui da tempo è sottoposto.

Salvatore Camilleri si trovava agli arresti domiciliari, dal 20 luglio scorso, così come aveva deciso il giudice monocratico di Agrigento, Rosanna Croce, tre giorni dopo la rivolta, contro l’equipaggio di una Volante, per fare fuggire proprio lui, notato poco prima, tra i partecipanti ad una festa in un chiosco bar. Sorvegliato speciale non poteva stare in quel posto, e in un orario a lui non consentito.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su