Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Trovato con una pistola, palmese resta in carcere

Trovato con una pistola, palmese resta in carcere

Arresto convalidato e custodia cautelare in carcere. Così ha deciso il Gip del Tribunale di Agrigento, per l’agricoltore  Angelo Castronovo, 51 anni, di Palma di Montechiaro, arrestato sabato scorso dai poliziotti del locale Commissariato, con l’accusa di detenzione illegale di arma da guerra e di munizioni, ricettazione e furto di energia elettrica. Castronovo resta detenuto nel carcere di Agrigento.

“Mi sono procurato la pistola, perchè temo per la mia vita, so che mi vogliono uccidere”, ha detto il palmese durante l’interrogatorio. Poi ha spiegato di avere ricevuto l’arma da una persona a lui vicina, recentemente deceduta.

Nel corso di una perquisizione nella sua abitazione, è stata trovata una pistola rubata nel 2006 a Modica, 65 cartucce di vario calibro, 6 infissi in alluminio e un trattore, risultati rubati, e un allaccio abusivo alla rete idrica.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su