Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > L’incidente di Porto Empedocle: ragazza grave, ma in condizioni stabili. Si prega: “Non mollare, svegliati”

L’incidente di Porto Empedocle: ragazza grave, ma in condizioni stabili. Si prega: “Non mollare, svegliati”

Sono stabili, ma giudicate sempre gravissime, le condizioni della diciassettenne di Porto Empedocle, P.S., coinvolta in un incidente stradale, che si è verificato nella tarda serata di lunedì, a pochi passi dalla centrale elettrica, nella zona delle “Cannelle”.

La ragazza è ricoverata all’ospedale “Villa Sofia” di Palermo. E’ in coma. Ieri è stata una lunga giornata di preghiera per familiari, parenti e amici della giovane. Si è pregato anche a Medjugorje (nella foto).

Ancora decine e decine i messaggi lasciati sul gruppo facebook, creato appositamente dagli amici più stretti dei genitori, per tenere informate le comunità di Porto Empedocle, ma anche di Agrigento, scosse per l’accaduto, e già provate per la prematura scomparsa della sedicenne Sofia Tedesco.

Tra i tanti messaggi: “Non mollare, svegliati”; “Forza guerriera, tutti uniti per Te”; “Gesù ti prego aiuta questa piccola”; “Svegliati, facci sentire la tua splendida voce, sei bravissima a cantare”.

Quasi conclusi, nel frattempo, gli accertamenti degli agenti della Polizia Stradale di Agrigento, per ricostruire l’esatta dinamica del sinistro.

La giovane era a bordo di uno scooter, Piaggio Liberty , condotto da una amica, quasi diciottenne, anche lei di Porto Empedocle, rimasta lievemente ferita. Lo scontro con una Fiat Punto, guidata da un ventunenne di Agrigento, residente a Porto Empedocle.

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su