Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > La stilista di intimo “Infedele”, Adriana Santamaria posa al Museo della Civiltà romana

La stilista di intimo “Infedele”, Adriana Santamaria posa al Museo della Civiltà romana

«Sono soddisfatta del mio lavoro. Sono riuscita a creare una linea che ha un ottima vestibilità e si distingue dalle altre».
E’ una Adriana Santamaria molto soddisfatta, la stilista di intimo, 34 anni, di Licata. Per lanciare la sua collezione, in attesa di presentarla in diverse sedi italiane, ha anticipato le creazioni trasformandosi essa stessa in modella, d’altronde, il fisico lo consente e, come location ha scelto il Museo della civiltà romana della capitale dove risiede ormai da anni.
«E’ stata un’esperienza fantastica – ci dice – e di questo devo ringraziare il fotografo Alessandro Cossù».
Molti gli scatti che lasciano poco spazio all’immaginazione.

«Ma è un nudo artistico – tiene a precisare Adriana – d’altronde io realizzo e vendo intimo, quindi cosa devo fare vedere».
Le sue fotografie su Facebook e negli altri social hanno ricevuto già migliaia di like, ma quello che conta è che Adriana ha cominciato a piazzare le sue creazioni che come al solito vengono realizzate tutte con materiali di prima qualità.

C’è il modello Portman (maculato), quello O’Riordan (rosa), la culotte Confession e il body rosso Pulp fiction. Non nomi a caso, c’è un certo legame, un modo di Adriana di premiare tutto quello che ama.
«L’estate ormai è alla fine – dice ancora la giovane stilista modella – a settembre comincerò a lavorare per qualcosa di ancora più sofisticato, c’è il Natale alle porte, quindi già da tempo sono concentrata su come fare breccia sulle clienti, alcune delle quali già mi adorano.
Perfino Nina Moric ha visto la sua collezione ed è rimasta folgorata tanto che ha lasciato un commento privato sui social. Di strada questa artista ne ha già fatta in pochi mesi, ma non è una sorpresa.
«Si dice – conclude Adriana Santamaria – che il lavoro alla fine paga sempre, io ho lavorato sodo contando solo sulle mia forze. Adesso posso gioire».

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su