Tu sei qui
Home > Cronaca e Attualità > Agrigento > Truffe e furti nell’Agrigentino, applicati 9 fogli di via. Emessi 9 avvisi orali

Truffe e furti nell’Agrigentino, applicati 9 fogli di via. Emessi 9 avvisi orali

Complessivamente sono state fermate 9 persone, alle quali, è stato applicato il “Foglio di Via Obbligatorio”, che impone loro l’ordine di rimpatrio nel comune di residenza, ed il contestuale divieto di ritorno nel comune in cui sono stati allontanati, senza la preventiva autorizzazione, per un periodo di 3 anni.

I provvedimenti portano la firma del Questore di Agrigento, Maurizio Auriemma, e sono il frutto delle attività portate avanti dal personale della Divisione Polizia Anticrimine, guidato dal Primo dirigente Alessandro Milazzo. Il tutto dietro la segnalazione dei poliziotti dei Commissariati di Canicattì’ e Sciacca, e dei Carabinieri delle Stazioni di Porto Empedocle e Siculiana.

Applicati i Fogli di Via a C.G., 58 anni, di Messina, resosi responsabile del reato di truffa in concorso, a Porto Empedocle; F.M., 59 anni, di Palermo, che ha attuato una truffa a Canicattì; M.G., 46 anni, di Messina, ha messo a segno una truffa a Sciacca. Su segnalazione del Commissariato di Canicattì applicati i fogli di via a C.M.S., 26 anni, C.A., 29 anni, e B.G.A., 26 anni, tutti di Riesi, fermati e trovati in possesso di chiavi alterate.

Stesso provvedimento per A.G., 35 anni, e M.A., 31 anni, entrambi di Porto Empedocle, i quali hanno perpetrato un furto a Siculiana. A Sciacca foglio di via per Z.F., 28 anni, abitante a Marsala, accusato di contrabbando di tabacchi.

Sempre l’Ufficio Misure di Prevenzione della Divisione Polizia Anticrimine ha emesso 9 “avvisi orali”, con il quale il Questore di Agrigento avvisa il destinatario dell’esistenza di indizi precisi sulla sua condotta illecita, e lo invita a tenere un comportamento conforme alla legge.

Si tratta di S.P., 58 anni, abitante a Raffadali, con precedenti per: insolvenza fraudolenta, violazione degli obblighi di assistenza familiare, invasione di terreni o edifici, violenza o minaccia a P.U., detenzione abusiva di armi;
P.A., 35 anni, abitante ad Agrigento, con precedenti per: percosse, minaccia, danneggiamento, lesioni personali, violazione delle norme in materia di stupefacenti;
C.F., 35 anni, abitante a Siculiana, con precedenti per: violenza o minaccia a P.U., spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti;
B.L., 42 anni, abitante a Ribera, con precedenti per: spaccio, detenzione e traffico di sostanze stupefacenti;
A.G., 35 anni, abitante a Porto Empedocle, con precedenti per: violenza o minaccia a P.U., ingiuria, furto aggravato;
T.C., 22 anni, abitante a Naro, con precedenti per: ricettazione, resistenza a P.U., utilizzo fraudolento di carte di pagamento, rapina aggravata, lesioni;
C.C., 45 anni, abitante a Palma di Montechiaro, con precedenti per: falsificazione di banconote, maltrattamenti in famiglia, furto aggravato, spaccio di sostanze stupefacenti;
M.C., 31 anni, abitante a Campobello di Licata, con precedenti per: ingiuria, molestia, minaccia, porto di armi, percosse, violazione di domicilio;
P.B., 50 anni, abitante a Licata, con precedenti per: attività di gestione di rifiuti non autorizzata, ricettazione, detenzione illegale e alterazione di armi clandestine.

 

Pubblicità Lirenas Gas

Articoli Simili

Su